Crea sito

Una prostituta è per sempre…

L’altro giorno parlando con amici siamo scivolati su un argomento abbastanza spinoso che quasi sempre riguarda ognuno di noi. Mi riferisco al matrimonio. Alcuni di voi lettori si chiederanno cosa centra il matrimonio col titolo di questo articolo: una prostituta è per sempre? Assolutamente niente, almeno apparentemente ma se continuate a leggere capirete invece il nesso imprescindibile che sussiste. Insomma, stavamo parlando di questo argomento, quando ad un certo punto è venuto fuori il nome di un nostro amico comune, un certo Stefano, con cui abbiamo fatto scorribande per anni.

Praticamente abbiamo messo un pò tutti quanti le carte in tavola, dichiarando che pochi di noi sono contenti della vita che stiamo facendo, abbiamo una certa nostalgia per i periodi della spensieratezza, di quei momenti in cui la libertà aveva un significato più condivisibile rispetto a quello attuale.C’è chi vive tra il lavoro, la casa e la famiglia, c’è chi invece ogni tanto si da alla pazza gioia, all’insaputa della compagna e si regala qualche oretta in compagnia di sexy prostitute. Credo non ci sia niente di anomalo in questo, dal momento che la prostituzione è il mestiere più antico del mondo.

Ma ad un certo momento della discussione alcuni di noi sono letteralmente balzati sulla sedia dove stavamo comodamente adagiati, quando abbiamo sentito dire dal nostro amico Luca che il suddetto Stefano si sarebbe ridotto a sposare una prostituta. Ora, va bene essere libertini, va bene non essere discriminatori ma mettersi in casa per “sempre” una prostituta a titolo di moglie e probabilmente di madre dei propri figli, ci è apparso a tutti alquanto un azzardo. In pratica il nostro amico Stefano ha deciso di fare il grande passo nel momento in cui questa persona si è rivelata, a suo avviso, affidabile e piacevolmente gradevole.

Nell’immaginario comune, il termine -prostituta- rappresenta una parolaccia da associare a quei ritagli di tempo in cui si decide di fare qualcosa di diverso dalla solita routine noiosa e ripetitiva. Non è chiaro come possa accadere che un uomo decida di fare di una prostituta addirittura la sua compagna di vita. Forse accade tutto casualmente, forse è un iter evolutivo che porta a mutare il modo di pensare di una persona, o quanto meno ad abbattere le barriere discriminatorie che essa ha nei confronti del mondo esterno. Sta di fatto che il nostro amico Stefano ha deciso di vivere la sua vita con una donna che ha fatto l’antico mestiere e che per questo motivo potrebbe essere in grado di ricominciare in ogni momento se le cose dovessero degenerare.

There are no comments yet, add one below.

Leave a Reply


Name

Email

Website

*